Ultima modifica: 17 febbraio 2018

Progetto legalità

Politheia Il progetto intende avviare i ragazzi alla pratica democratica attiva e quotidiana, accompagnandoli verso una sempre maggiore consapevolezza dei principi che regolano la convivenza civile e pacifica e verso una sempre maggiore autonomia nella pratica degli stessi. Si basa sulla gestione democratica della classe. Ogni gruppo classe discute, concorda e condivide le proprie regole, la propria “Costituzione”. Partendo dal presupposto che ogni gruppo per funzionare necessita della collaborazione di tutti, si procede alla distribuzione di incarichi di collaborazione che vengono presentati e definiti come veri e propri “Ministeri” del “Governo della Classe”. I “Ministri” verranno poi individuati fra gli alunni con elezioni a cadenza di 15 giorni/un mese, nell’ottica della massima turnazione possibile.
Il “Governo della classe” consentirà quindi anche agli alunni più piccoli di far pratica di democrazia in classe e di familiarizzare con il lessico della nostra Costituzione. Il progetto si configura quindi come “palestra” di cittadinanza attiva e propedeutica allo studio della Costituzione Italiana che troverà il suo compimento nell’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado.